La Fotografia sostiene
lo sport dei bambini

20 novembre 2010 
<p>La Fotografia sostiene<br />
 lo sport dei bambini</p>
PHOTO LEEM VERITÀ -

Sono oltre cento le immagini tratte dall'archivio Reuters, divertenti e sorprendenti, attraverso le quali si vuole raccontare il legame tra i bambini e l'attività fisica, in esposizione a Modena da domenica 21 novembre.

Da soli o in gruppo, in pace e in guerra, nelle strade o nelle palestre: la mostra Let the children play, alla Pala Casa Modena G. Panini (che resterà aperta fino al 18 dicembre), vuole evidenziare la gioia di vivere e il bisogno di esprimersi attraverso il corpo e lo sport che appartiene a tutti i bambini, in tutto il mondo e in ogni condizione.

Un insieme di sguardi realizzati nei cinque continenti dai fotografi della Reuters per lanciare un messaggio chiaro. La mostra fa parte dell'iniziativa benefica promossa e ideata da SSD Athlion Roma Pentathlon Moderno, in collaborazione con Contrasto e Reuters, con l'obiettivo di offrire sport gratuito ai più piccoli e agli adolescenti e sensibilizzare le Istituzioni, l'opinione pubblica e gli operatori del settore sull'importanza dello sport come diritto inalienabile e come strumento prezioso d'inclusione sociale.

Tutte le fotografie della mostra saranno vendute in una grande festa di finissage il 18 dicembre , sempre al Pala Casa Modena G. Panini. Il ricavato andrà a cofinanziare un bando pubblico, gestito dal Comune di Modena, destinato a famiglie con basso reddito che non possono permettersi un'attività sportiva per i propri figli tramite la collaborazione e il coinvolgimento di impianti e strutture sportive presenti sul territorio.

Bambini e sport nelle immagini Reuters
21 novembre - 18 dicembre 2010
Info: Eventi Modena, tel. 059.225249; segreteria@eventimodena.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).