Gli appuntamenti da non perdere
il 27 e il 28 novembre

26 novembre 2010 
<p>Gli appuntamenti da non perdere<br />
il 27 e il 28 novembre</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Weekend pieno, questo, per gli amanti della fotografia: dal 24 al 28 novembre l'appuntamento è con Fotografica10, settimana Canon della fotografia e del video che si svolge a Milano alla Fondazione Forma.

E da non perdere a Lucca il Lucca Digital Photo Fest e in particolar modo per la mostra ad esso correlata di Comte al Lucca Center of Contemporary Art fino al 23 gennaio 2011: 60 immagini sulle icone femminili immortalate dal maestro.

Dal 26 novembre a fine dicembre se siete in Puglia (a Bari e Martina Franca) vi aspetta il Ghironda Winter Festival: concerti rock-pop, jazz e funky con artisti di fama internazionale. Filo conduttore sarà la valorizzazione della musica di tutto il mondo.

Le donne dall'animo green non possono perdersi Ecopink 2010, dal 25 al 30 novembre a Milano nello Spazio Asti n.17: in programma un'esposizione e un temporary shop delle opere costruite con materiali di scarto dalle imprenditrici italiane.

E per chi si delizia pensando ai primi assaggi di neve sugli scii, tante le soluzioni da provare.

Sempre per chi cerca un weekend all'insegna dello sport, perchè non pensare alla Maremma?

A Riccione appuntamento con Incontri del Mediterraneo per la nona edizione della kermesse dedicata, quest'anno, alla conoscenza della società e della cultura israeliana con spettacolo teatrale, dibattiti e proiezioni, fino al 29 novembre.

C'è tempo solo fino a sabato per il festival dedicato alla letteratura del crimine Crime & Drama 2010 a Genova. Tra gli ospiti più discussi Renato Vallanzasca che dovrebbe presentare (il condizionale è d'obbligo) il romanzo L'ultima fuga, nel quale ripercorre la sua vita rocambolesca.

Per chi è a Roma l'appuntamento è con il Messico precolombiano a Palazzo delle Esposizioni. Per la prima volta in Italia esposti 450 oggetti appartenenti alla civiltà Teotihuacan, molti dei quali ritrovati durante gli scavi condotti recentemente nell'area.

È un Caravaggio virtuale quello che potete gustarvi a Milano a Palazzo della Ragione: Caravaggio. Una Mostra Impossibile. mostra le opere di Michelangelo Merisi (1571-1610) riprodotte digitalmente grazie ad una tecnica particolare che utilizza supporti trasparenti retroilluminati: alta tecnologia digitale e arte si incontrano per una collaborazione unica che rende possibile l'impossibile.

Sempre a Milano, a Palazzo Reale la mostra al-Fann. Arte della Civiltà Islamica (fino al 30 gennaio 2011) e alla Triennale Disquieting Images (fino al 9 gennaio 2011). In mostra, le immagini di Diane Arbus, Nad Goldin, Alfredo Jaar, Robert Mapplethorpe, James Nachtwey e molti altri. Allo spazio Lattuada fino al 28 novembre il fotografo Søren Sølkær Starbird presenta 24 scatti delle rockstar più famose con Closer mentre la galleria Belvedere ricorda fino al 23 dicembre Mario De Stefanis, "braccio destro" di molti fotografi italiani scomparso lo scorso maggio, con 50 opere fotografiche dei più famosi autori italiani che hanno collaborato con lui. I fondi della mostra Fotografie contro la leucemia saranno devoluti a coloro che sono affetti da questa malattia.

Le malate di shopping possono portarsi avanti con i programmi natalizi acquistando regali che fanno (del) bene o comprando brand come Twin-Set, Clips e Liu jo riuniti questo weekend a Carpi a Palazzo Foresti: regaleranno così gli arredi necessari alla nuova sala di radiologia-oncologia dell'ospedale locale; possono anche spendere senza freni sull'online store di Roberto Cavalli che compie un anno. Per l'occasione, i primi cento ordini effettuati questo weekend riceveranno un'esclusiva shopping bag in regalo.

Continua, in Veneto, il Festival del Mistero: eventi, visite guidate, letture e rievocazioni in costume in chiave mistery proseguiranno per tutto il mese in più di 100 località della Regione.

Per chi invece preferisce l'estero, a Berlino c'è Peter Lindbergh con "On Street" alla C/O Berlin Gallery fino al 9 gennaio mentre a Londra, al Natural History Museum, trovate la mostra internazionale Veolia Environnement Wildlife Photographer of the Year 2010 che premia i migliori fotografi della natura intesa in ogni sua accezione. Il Science Museum, poi, ha organizzato la mostra 2050, Il Pianeta ha bisogno di te, mostra interattiva all'insegna della sostenibilità: quattro le sezioni, alimentazione, tempo libero, trasporti e abitare. Il visitatore "disegnerà", grazie a uno speciale dispositivo, i quartieri delle città future scegliendo fra molte variabili.

E se non volete perdere le mostre cult dell'anno, a Milano c'è Salvador Dalì, a Pisa a Palazzo Blu vi aspetta Joan Mirò; a Udine a Villa Manin c'è Edvard Munch e lo spirito del Nord con 120 opere in esposizione (ma "L'Urlo" manca all'appello); a Roma al Vittoriano sono in mostra 70 opere di Vincent Van Gogh.

 

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).