Naomi accende un faro
contro la disabilità

02 dicembre 2010 
<p>Naomi accende un faro<br />
 contro la disabilità</p>

Domani, alle 19, appuntamento a Milano con Naomi Campbell. Nulla a che vedere con passerelle o incontri mondani: la Venere Nera è anche quest'anno testimonial dell'evento "Il Faro della Speranza - The Lighthouse Hope", organizzato dall'Associazione Atlha Onlus per celebrare la Giornata mondiale dei diritti delle persone disabili. Sarà proprio la supermodel ad accendere, nalla Cascina Bellaria del parco di Trenno, un potente fascio di luce che illuminerà a giorno il cielo della città.

Il Faro della Speranza non è che un momento della manifestazione dedicata alla riflessione sui temi della disabilità e sulle possibili soluzioni per migliorare l'integrazione sociale di tutti gli individui. Al centro del dibattito l'utilizzo delle nuove tecnologie che migliorano la qualità di vita ma che sono utilizzate soltanto da una stretta minoranza a causa, soprattutto, di problemi economici.

Un osservatorio che tuteli dalle disuguaglianze affinché ciascuno possa avere accesso, utilizzare e condividere le informazioni e le conoscenze, è la soluzione individuata (e promessa) dai governi nel Summit promosso dall'Onu a New York all'inizio dell'anno: questo è il tema del "Mobility Days", incontro del 4 dicembre con personaggi del mondo dello spettacolo.

E chi vuole, può firmare, lo stesso giorno, nelle maggiori piazze milanesi, la Dichiarazione d'impegno ("Accessibilità, Mobilità e Socialità al servizio di tutti"), che sarà inviata alla Presidenza delle Nazioni Unite.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).