Da Sepulveda a Veronesi:
a Roma il festival del libro

02 dicembre 2010 
<p>Da Sepulveda a Veronesi:<br />
 a Roma il festival del libro</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Oltre 16.000 titoli in esposizione presentati da più di 450 case editrici indipendenti. E poi 300 eventi (dai mini concerti alle improvvisazioni teatrali agli incontri con gli autori): ecco cosa caratterizza "Più libri, più liberi", la fiera nazionale della piccola e media editoria, in programma a Roma dal 4 all'8 dicembre, al Palazzo dei Congressi.

Un evento - quello portato avanti da questa iniziativa, giunta ormai alla sua nona edizione -  che è dedicato al pubblico, ma che è anche un'occasione, per gli editori, per avere uno scambio di idee e riflettere su nuove e possibili strategie da adottare e percorsi da sperimentare.

Tra gli ospiti attesi: André Schiffrin, il cosiddetto "guru" dell'editoria indipendente; lo scrittore cileno Luis Sepulveda; l'astrofisica Margherita Hack; il romanziere e umorista britannico Howard Jacobson; Sandro Veronesi, vincitore del Premio Strega 2010; la tedesca Anne Wiazemski.

Spazio anche per i più giovani. Grazie al progetto "Più libri junior" saranno presenti anche iniziative e programmi pensati per i ragazzi tra i 9 e i 14 anni. Filo conduttore sarà il tema del rispetto sull'ambiente,

Cosa: "Più libri, più liberi", fiera nazionale della piccola e media editoria
Dove: Palazzo dei Congressi, Roma.
Quando: 4-8 dicembre
Orari: sabato e martedì: 10 - 21
domenica, lunedì, mercoledì: 10 - 20

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).