Gli appuntamenti da non perdere
il 4 e 5 dicembre

03 dicembre 2010 
<p>Gli appuntamenti da non perdere<br />
 il 4 e 5 dicembre</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

IN ITALIA
Per chi gravita nei dintorni di Milano e va pazzo per lo shopping - specie se multietnico - dal 4 al 12 dicembre, c'è  "Artigiano in Fiera" al nuovo polo fieristico a Rho.

Sempre a Milano, a Palazzo Reale la mostra  al-Fann. Arte della Civiltà Islamica (fino al 30 gennaio 2011) e alla Triennale Disquieting Images (fino al 9 gennaio 2011) sono esposte le immagini di Diane Arbus, Nad Goldin, Alfredo Jaar, Robert Mapplethorpe, James Nachtwey e molti altri.

Allo spazio Lattuada fino al 28 novembre il fotografo Søren Sølkær Starbird presenta 24 scatti delle rockstar più famose con Closer mentre la galleria Belvedere ricorda fino al 23 dicembre Mario De Stefanis, "braccio destro" di molti fotografi italiani scomparso lo scorso maggio, con 50 opere fotografiche dei più famosi autori italiani che hanno collaborato con lui. I fondi della mostra Fotografie contro la leucemia saranno devoluti a coloro che sono affetti da questa malattia.
Non importa quanto poco tempo vi rimane, va vista la mostra di Mick Jagger alla Fondazione Forma.
Ricordiamo anche il Caravaggio virtuale in mostra a Palazzo della Ragione: Caravaggio. Una Mostra Impossibile mostra le opere di Michelangelo Merisi (1571-1610) riprodotte digitalmente grazie ad una tecnica particolare che utilizza supporti trasparenti retroilluminati.

Per chi ama la neve, a Livigno si svolge Art in Ice for Fashion, il concorso internazionale di sculture di neve giunto alla 15a edizione, con tanto di scuola per chi vuole imparare a scolpire il ghiaccio.

I wine lovers non possono perdersi l'appuntamento dal 4 all'8 dicembre a Montefollonico di Torrita di Siena, dove uno dei simboli più famosi della tradizione toscana, il Vin Santo, sarà confrontato con il celebre vino liquoroso spagnolo, lo sherry.

Di solito preferite passare i vostri weekend a leggere? A Roma dal 4 all'8 dicembre, al Palazzo dei Congressi il Festival del libro, oltre 16.000 titoli in esposizione presentati da più di 450 case editrici indipendenti: vale la pena andare a vedere.

A Roma c'è posto anche per i bambini, questo weekend, con un'iniziativa dell'auditorium Parco della Musica di Roma (sabato 4 dicembre, dalle 9.30 alle 13.30, ingresso libero) sul tema «L'arte dell'educazione musicale per la prima infanzia», indetta dall'Associazione italiana Gordon per l'apprendimento musicale che festeggia in questi giorni dieci anni.

E se i vostri figli hanno troppi giocattoli che non usano più, non li buttate! A Genova, fino al 12 dicembre, donateli per l'iniziativa Rigiocattolo che recupererà i giochi donati e a li venderà nel corso di un'apposita mostra-mercato che sarà allestita in piazza De Ferrari, da venerdì 17 a domenica 19 dicembre.

Ricordiamo le mostre cult dell'anno: a Milano c'è  Salvador Dalì, a Pisa a Palazzo Blu vi aspetta Joan Mirò; a Udine a Villa Manin c'è  Edvard Munch e lo spirito del Nord con 120 opere in esposizione (ma "L'Urlo" manca all'appello); a Roma al Vittoriano sono in mostra 70 opere di  Vincent Van Gogh.

ALL'ESTERO
Berlino c'è Peter Lindbergh con "On Street" alla C/O Berlin Gallery fino al 9 gennaio mentre a Londra, al Natural History Museum, trovate la mostra internazionale  Veolia Environnement Wildlife Photographer of the Year 2010 che premia i migliori fotografi della natura intesa in ogni sua accezione. 
Il Science Museum, poi, ha organizzato la mostra  2050, Il Pianeta ha bisogno di te, mostra interattiva all'insegna della sostenibilità: quattro le sezioni, alimentazione, tempo libero, trasporti e abitare. Il visitatore "disegnerà", grazie a uno speciale dispositivo, i quartieri delle città future scegliendo fra molte variabili.
E ancora gli scatti vintage di Albert Watson, sempre a Londra, e le top model di Marc Hispard a Bruxelles.

A CASA E DINTORNI
Primo weekend di dicembre: c'è aria di Natale, di vacanze, di pranzi e di cene in famiglia, col freddo lasciato fuori. Non vedete l'ora di tirare fuori le decorazioni natalizie per la tavola? Imparate come utilizzarle al meglio.

A proposito di tavola, se siete già preoccupate per il recupero peso forma dopo-natale iniziate a capire perchè non riuscite mai a finire una dieta.

Per chi soffre il freddo ma non vuole allontanarsi troppo da casa ma quanto basta per un po' di meritata pace, magari con le amiche, la soluzione sono le terme: ecco come sceglierle d'inverno (e magari farci una scappata in questi giorni).

Buon weekend!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).