Giocattoli 4-6 anni

07 dicembre 2010 
<p>Giocattoli 4-6 anni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Il giocare si trasforma e il bambino comincia a sperimentare il gioco condiviso, avventurandosi in modo sorprendente nella relazione con l'altro. Nascono le prime amicizie e i primi scontri, si denotano preferenze e inclinazioni. All'inizio la condivisione si traduce spesso in un semplice scambio di materiali, ma poi arriva la collaborazione vera e propria e si raffinano modi e mezzi del gioco.

Per la neuropsicomotricista Marta Moretti «oggi sono sempre di più i bambini giocatori solitari. Con il gioco fatto insieme, quello cooperativo, si scopre la bellezza di potersi mettere in relazione con l'altro e la soddisfazione di poter costruire qualcosa insieme».

I giocattoli più adatti? Si possono proporre puzzle semplici, libri da colorare o ritagliare, costruzioni più complesse e "a tema", trenini e automobiline elettriche. A questa età si può già iniziare un'attività sportiva di squadra, che è importante nello sviluppo della personalità. Il bambino poi adora fare molti giochi di "distruzione", per cui meglio prediligere puzzle, mattoncini, collage o il meccano semplice.

Il tema "green" sta contagiando anche il mondo dei giocattoli e sempre più aziende propongono libri per bambini sui gesti quotidiani salva-pianeta, macchinine a energia solare, giochi con veri semi che riproducono l'ecosistema. Grande successo, come emerge dal salone G per Giocare!, per gli emotion pets, riproduzioni di cuccioli di animali che, come robottini, girano per casa e richiedono cure e attenzione.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).