Giocattoli 4-6 anni

07 dicembre 2010 
<p>Giocattoli 4-6 anni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La scuola comincia a riempire le giornate dei bambini e il tempo per il gioco si riduce. La tentazione di molti genitori è quella di riempire i propri figli di attività diverse, che si ritrovano così "un'agenda" piena di appuntamenti. Secondo la neuropsicomotricista Marta Moretti «i bambini oggi sono pieni di impegni e vivono quasi una vita da adulto. Abbiano il tempo di poter giocare, da soli o in compagnia. Non trattiamoli come contenitori da riempire, la vera educazione è tirare fuori dal bambino le sue capacità».

Nel poco tempo rimasto i giochi più indicati sono ancora una volta le costruzioni, nella versione più complessa, i giochi di società che non perdono smalto col passare degli anni, le carte  e i libri. L'offerta è vastissima, ma nella libreria della cameretta non dovrebbero mancare le fiabe evergreen come quelle dei fratelli Grimm, magari da leggere e rileggere insieme perché aiutano a scoprire l'ascolto, atto da rivalutare anche per noi adulti.

Il gioco diventa competitivo e, se non si è ancora iniziato, è bene far cominciare un'attività sportiva, seguendo sempre i desideri e le inclinazioni dei piccoli, o un gioco a squadra. Appena possibile, quando le temperature lo permetteranno e le giornate saranno più lunghe, meglio prediligere giochi all'aperto e in mezzo al verde, dove anche gli adulti potranno divertirsi. Come resistere ai cari vecchi "palla prigioniera" o "guardie e ladri"?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).