Il circo contemporaneo
vi aspetta a Genova

17 dicembre 2010 
<p>Il circo contemporaneo<br />
 vi aspetta a Genova</p>

Se siete a Genova nei prossimi giorni, non vi sarà difficile incontrare per le vie della città acrobati, giocolieri, attori, cantastorie e clown. Parte, infatti, Circumnavigando, kermesse giunta alla decima edizione, che porta nella città della Lanterna un centinaio di artisti da tutto il mondo con oltre duecento spettacoli e migliaia di spettatori attesi.

Il festival ha un fitto programma diviso in due tranche: da venerdì 17 a domenica 19 protagonista è il Teatro di Strada, mentre dal 26 al 31 dicembre è di scena nel "Teatro Tenda" allestito al Porto Antico, lo spettacolo di circo-teatro "Cirque Solo", fusione tra il sapore del circo di una volta (la pista tonda, i bambini con i pop corn e il presentatore in papillon) e le caratteristiche del circo nuovo rappresentate dalle performance di alcuni dei migliori artisti, italiani e stranieri, usciti dalle scuole di circo contemporanee.

Tra i presenti ci sono Xavier Lavabre, Chloe Tribollet, Yann La Forge, Amélie Kourim, Henry Bogino, Valentine Bogino dalla Francia con Davis Bogino, Davide Riminucci, Mike Togni e Manuela Barlay dall'Italia e Monica Rois dall'Argentina, tutti accompagnati dalla musica dal vivo.

Ma il festival genovese, complice la programmazione del Teatro di Strada, è anche un'ottima scusa per scoprire alcune zone dimenticate della città, luoghi urbani inediti - e comunque simbolici - o luoghi conosciuti ma presentati in una veste diversa.

Si parte venerdì con i laboratori e le stramberie del clown equilibrista al Sestriere di Pré (in piazzetta Sant'Elena, piazza dei Truogoli di Santa Brigida e piazza Durazzo) e lo spettacolo itinerante che da via Ravecca raggiunge piazza Sarzano e Sant'Agostino; il 18, invece, al Mercato del Carmine (in una specie di anteprima dopo i lavori di restauro) andranno in scena i numeri acrobatici, di giocoleria e di manipolazione di oggetti (in questo caso rifiuti) con "Senza Che", tragicomica gag della Compagnia Piano C che prende spunto dalla vita dei "senza tetto" per fare una riflessione divertente e allo stesso tempo seria sull'ambiente e il tema del riciclo; per finire, il 19 si torna nel cuore di Genova, a Palazzo Ducale, con una serie di spettacoli di differenti discipline.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).