A Vigevano il Cenacolo è interattivo

23 dicembre 2010 
<p>A Vigevano il Cenacolo è interattivo</p>

Entrare virtualmente all'interno di un opera d'arte per conoscerne i segreti e le tecniche di realizzazione: questa, in sintesi, la proposta della mostra interattiva Dentro l'ultima cena. Il tredicesimo testimone (al Castello Sforzesco di Vigevano, fino al 1 maggio 2011), dove le installazioni multimediali di Studio Azzurro accompagnano il visitatore in un viaggio virtuale all'interno del capolavoro di Leonardo.

Dopo aver attraversato una cascata di nebbia che immette in un'atmosfera di sogno, il visitatore ha inizialmente la possibilità di scoprire dal vivo le tecniche di realizzazione del dipinto, poi può addentrarsi nell'opera stessa, diventando il tredicesimo testimone insieme agli apostoli. Un protagonista interattivo che può scattare fotografie virtuali, toccare qualunque superficie, sfogliare pagine o ascoltare i racconti di Ludovico il Moro e della dama dell' Ermellino, soltanto aprendo un armadio.

Il percorso permette anche, attraverso una personal card, di registrare il proprio tour personalizzato all'interno dell'opera d'arte e di poterlo rivedere on line, comodamente da casa. Inserita all'interno del progetto "Leonardo e Vigevano", nato per valorizzare i beni culturali e il territorio attraverso le nuove tecnologie multimediali, la mostra prevede la presenza di un laboratorio, il Cenacolo interattivo, dove, durante i giorni festivi, sarà possibile disegnare, smontare ed evidenziarne alcune parti, modificando l'opera di Leonardo.

>> GUARDA ANCHE CARAVAGGIO, UNA MOSTRA IMPOSSIBILE

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).