Cenone con i piccoli

29 dicembre 2010 
<p>Cenone con i piccoli</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Gioco, fantasia e coinvolgimento: i trucchi della mommy blogger Anna Lo Piano - Piattini Cinesi per rendere piacevolissimo un Capodanno casalingo con i bambini.

I pediatri sconsigliano l'idea di portare i bambini a feste affollate. Poco male. Una cena in famiglia o tra amici è un'ottima soluzione, a patto di coinvolgere anche i piccoli. Se restare svegli fino a mezzanotte va oltre le loro possibilità perché non pensare ad anticipare la festa di qualche ora? Loro non noteranno la differenza ma avranno vissuto l'emozione di brindare comunque con le bollicine (dell'acqua frizzante).

Puntate sui preparativi. Forniteli di fogli e colori e incoraggiateli a disegnare una cosa bella dell'anno passato. Anche se è uno scarabocchio, l'importante è quello che loro ci vedono e vi raccontano. Chiedete loro di aiutarvi a preparare la tavola: portare i tovaglioli o disporre le candele vicino ai piatti è un compito che può regalare molte soddisfazioni.

Fatevi belle. Non bisogna uscire per mettersi un vestito nuovo o un rossetto importante. I più grandi ammiratori ce li avete in casa. Pensate a uno spazio dedicato. Allestite una camera dove i bambini possano giocare tra di loro, e un'altra in cui i più stanchi o i più piccoli possano riposare se ne hanno bisogno.

Giocate. Se è importante che i bambini possano giocare secondo i loro ritmi, è altrettanto importante per loro essere coinvolti dai grandi. La tombola tradizionale o il mercante in fiera andranno benissimo, a patto che si stia in squadra con papà (o mamma).

Aggiungete un tocco di follia. La cena dell'ultimo dell'anno deve essere speciale. Invitate i vostri ospiti a indossare un cappello ripescato dall'armadio. E lasciate liberi i bambini di scegliere il proprio travestimento in un baule di foulard e vecchi vestiti: si divertiranno da matti.

Fate rumore. I tradizionali "botti" non sono l'unico modo per festeggiare. Riempite la casa (e il terrazzo, se l'avete) di lucine, mettete una candela pirotecnica sul dolce, tirate fuori delle trombette (che farete sparire in seguito). L'importante è scatenarsi nel momento in cui i bambini sono ancora in forma. Quando arriva il sonno meglio evitare di sovraeccitarli, e preferire luci soffuse e musica dolce.

Godetevi il 1° gennaio. Siete tra i pochi che sono andati a letto presto e che non risentono dei postumi degli eccessi. Approfittatene per fare una passeggiata la mattina nelle strade ancora vuote. E vivete un momento di pausa, prima che ricominci il ritmo frenetico dei mesi a venire.

 

>>>Tutti i consigli per organizzare una festa a tema

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).