Menu di Capodanno a misura di pupo

30 dicembre 2010 
<p>Menu di Capodanno a misura di pupo</p>

Qualunque sia il modo in cui deciderete di passare la fine dell'anno, una cosa è sicura, il menù deve essere speciale. Anche e soprattutto se a tavola ci sono dei bambini. Per questo ci siamo rivolti a delle vere esperte, mommy e food blogger, che ci hanno aperto le loro cucine. «Un consiglio?» ci ha detto Miralda del Cucchiaino di Alice:  «scegliete un menù semplice, con poche cose ma che potete facilmente creare e dividere con i vostri bambini». L'educazione al gusto di sua figlia è cominciata dallo svezzamento, e se anche voi siete alle prese con i primi piatti da gourmet, sperimentate una delle sue pappe trasformiste, come la vellutata di topinambur o il biancomangiare che passano facilmente da versione mini ad "adulta" con l'aggiunta di qualche ingrediente dal sapore più forte. E non fatevi mancare il dolce. Che ne dite di questi minipanettoni (ops, non dovevo chiamarli minipanettoni).

Sempre in tema di dolce una ricetta ci arriva anche da Wonder di Machedavvero?, che quest'anno trascorrerà il capodanno in montagna insieme ad amici con bambini «Se sopravviveremo a 4 nani sotto i 2 anni e mezzo, sarà meraviglioso» ha commentato con la sua consueta ironia. Tanto da festeggiare la mattina dopo con questa torta di pere, frutto delle sue rielaborazioni di ricette milkfree. «La Polpetta ha 2 anni e un'intolleranza alle proteine del latte. Quando ho scritto un post chiedendo ricette adatte a lei, sono arrivati tantissimi suggerimenti». Da non perdere le sue spiegazioni, in cui oltre a descrivere gli ingredienti vi racconta i tormenti del forno e della cuoca.

E quando i figli crescono? Natalia di Tempo di Cottura, che di figlie ne ha ben quattro, è un asso nel destreggiarsi fra le esigenze di tutte le età. «Con le più piccole prepareremo insieme una ricetta "scoppiettante", per festeggiare l'arrivo del nuovo anno: i pop corn caramellati. E mangiandone uno dopo l'altro ( vi assicuro non riuscirete a resistere) aspetteremo la mezzanotte». Le due adolescenti, invece, festeggiano da sole, ma con qualcosa di stuzzicante portato da casa, che si possa preparare in anticipo, non si rovesci, sia facile da mangiare in qualunque situazione e magari buono anche freddo. I fagottini con patate e speck, per esempio, o un saporitissimo cake alla mortadella. Gli amici, sazi, ringraziano.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).