La voce del sat-nav ti infastidisce?
E lui cambia tono!

30 dicembre 2010 
<p>La voce del sat-nav ti infastidisce?<br />
 E lui cambia tono!</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Alzi la mano chi non trova esasperante e pure un po' monotono il tono usato dalle voci-guida dei navigatori satellitari. Bene, da oggi sarà possibile avere un sat-nav che capisce le emozioni del guidatore e regola di conseguenza il suo comportamento.

La scoperta è degli scienziati dell'Università di Cambridge che hanno messo a punto un prototipo che, grazie a dei sensori, rileva le espressioni facciali, mentre un software di riconoscimento vocale è in grado di stabilire la crescente irritazione nella voce di chi guida.

Le informazioni raccolte vengono così mandate ad un sistema, collegato ad una testa robotica umana che siede accanto al guidatore e che risponde con espressioni di simpatia a mano a mano che l'irritazione del conducente cresce. Secondo i ricercatori, il dispositivo può essere ulteriormente perfezionato per evitare il sovraccarico di informazioni o la ripetizione delle istruzioni.

L'idea del navigatore satellitare "umanizzato" e in grado di leggere le emozioni e di capire gli stati d'animo, è venuta al professor Peter Robinson, stufo dei dispositivi attualmente in vigore, complicati al punto che lui sostiene siano stati inventati da uomini sadici.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).