Cerchi un figlio? Attenta alla bici

03 gennaio 2011 
<p>Cerchi un figlio? Attenta alla bici</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Stai cercando di avere un bambino? Nel dubbio, non far andare il tuo partner troppo in bicicletta: può mettere a repentaglio la fertilità maschile. Colpendo sia la quantità, sia la qualità dello sperma. Lo rivela uno studio americano della Boston University pubblicato sulla rivista Fertility and Sterility. A rischio quindi non solo i ciclisti professionisti, come già si sapeva, ma anche i dilettanti, coloro che usano la bici nel tempo libero o per andare al lavoro. Bastano 5 ore di pedalate alla settimana per danneggiare la conta e la motilità degli spermatozoi.

La ricerca dell'equipe diretta dalla professoressa Lauren Wise suona come una rivincita dei sedentari, i cui test sono emersi migliori di quelli degli amanti delle due ruote. Gli scienziati sono partiti da un campione di 2200 uomini che tra il 1993 e il 2003 si sono rivolti a una clinica per la fecondazione assistita. Ciascun partecipante ha fornito un campione di liquido seminale e ha risposto a un questionario sul suo stato di salute e sulla sua attività fisica.

Dal confronto delle risposte e dei dati è emerso che tra gli uomini che pedalavano almeno 5 ore in sette giorni, oltre il 31% aveva problemi di conta degli spermatozoi, contro il 23% di coloro che non praticavano regolarmente sport. Di più. Circa il 40% dei ciclisti dilettanti registrava una bassa motilità dello sperma, contro il 27% degli uomini più pigri. Stando alla professoressa Wise, all'origine della relazione tra l'uso assiduo della bicicletta e lo stato di salute dello sperma ci sarebbe l'aumento di temperatura dello scroto e il trauma del suo continuo sfregamento contro il sellino.

Gli studiosi si sono mostrati però cauti perché hanno tenuto a precisare che, essendo il campione formato da persone in cura presso una clinica della fertilità, si presuppone avessero maggiori problemi di sperma rispetto alla media.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).