Figlie, un manuale per educarle da perfette "lady"

05 gennaio 2011 
<p>Figlie, un manuale per educarle da perfette "lady"</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Arriverà nelle librerie inglesi il prossimo mese "Your Daughter: A Guide For Raising Girls", un manuale per "giovani lady", scritto con la collaborazione di presidi e personale docente di oltre 200 scuole private femminili. Dedicato alle ragazze "da 0 a 21 anni", in realtà il libro va in soccorso di quei genitori alle prese con i problemi delle figlie adolescenti, fornendo dritte comportamentali di fronte a richieste come tatuaggi e piercing, alcool o pijama party.

Insomma, tutto quello che ruota attorno all'universo teenager e che per gli adulti è sempre materia di difficile (se non impossibile) comprensione. Qualche consiglio rapido: vostra figlia vuole farsi un tatoo? Spiegatele che questo, come pure un piercing in faccia, potrebbe compromettere una futura assunzione e poi offritele in cambio dei soldi per fare shopping: una corruzione occasionale è una sempre una strategia accettabile. La ragazzina ha smanie alcoliche? Una lezione di comportamento irresponsabile non servirebbe a nulla. Molto meglio farle credere di aver messo della vodka nel punch, anche se in realtà non è così e l'ingrediente principale è succo di frutta. Ma non sarete di certo il primo genitore che racconta una "bugia bianca". La teenager vuole organizzare un pijama party o una festa? Così sia, ma solo alla presenza di adulti (uno ogni 10 adolescenti è una percentuale equa), ma se non vi fidate proprio, meglio dire di no e proporle un'alternativa altrettanto divertente.

«Il libro è nato in risposta alle domande dei genitori», ha spiegato al "Daily Mail" la presidentessa dell'associazione "The Girls Schools", Helen Wright «e per dire loro "tranquilli, adesso non siete più da soli". Molti di loro vengono, infatti, da noi a chiederci consigli su come relazionarsi con la figlia teenager ed è, pertanto, una nostra responsabilità aiutare i genitori a trasformare queste ragazze in donne fantastiche. E' difficile crescere delle ragazzine e i genitori sanno che le femmine sono maggiormente sotto pressione e, perciò, cercano ogni genere di aiuto. Del resto, non sempre le adolescenti hanno buoni modelli di riferimento in casa, così le scuole giocano un ruolo molto importante al riguardo, perché non hanno solo il compito di educare, ma anche quello di aiutare le ragazze a crescere e ad acquisire una maggiore fiducia in loro stesse».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
becattini 72 mesi fa

Secondo me basterebbe insegnare le buone maniere e il rispetto verso il prossimo! Ovviamente ci vuole impegno da parte dei genitori o di chi ne fa le veci-

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).