Mamme, 18 mesi per riprendersi

12 gennaio 2011 
<p>Mamme, 18 mesi per riprendersi</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Diciotto mesi, pari a 547 giorni di media: questo il tempo che ci vuole ad una neomamma per tornare a «sentirsi di nuovo donna» e a riprendere la vita che faceva prima che il pargolo stravolgesse ritmi e girovita. Lo rivela un sondaggio, condotto su 3mila mamme dal sito inglese abeautifulmummy.co.uk, che ha sottolineato come, durante questo lungo periodo, le notti in bianco, i pannolini da cambiare e la perdita di indipendenza contribuiscano ad innescare una crisi di fiducia nelle donne.

Non a caso, più dei due terzi delle intervistate ha ammesso di sentirsi «sciatta», «grassa» e «poco attraente» nei mesi successivi alla nascita del figlio, mentre sei su dieci hanno confidato che la loro autostima è scesa sotto i tacchi quando si sono rese conto di non entrare più nei vecchi vestiti.

Ma anche la competizione con le altre mammine (soprattutto se celebri) nel tornare in forma nel più breve tempo possibile non aiuterebbe a sentire meglio almeno un quarto delle intervistate e se il 64% ha dato colpa alla mancanza di routine dei primi mesi per la difficoltà di arrivare alla fine della giornata, un terzo si è lamentata per l'allattamento al seno, che avrebbe limitato la scelta degli abiti da indossare, mentre il 39% ha detto di sentirsi comunque poco attraente con qualunque vestito addosso e il 63% di essersi lasciata totalmente andare, senza curarsi più in alcun modo del look.

«La nascita di un bambino impone delle nuove responsabilità alle donne - ha spiegato Claire Burns di abeautifulmummy.co.uk - e, pertanto, non c'è da meravigliarsi che le neomamme abbiano più difficoltà a prendersi cura di sé e a scendere a patti con il loro nuovo ruolo. È difficile per le donne sentirsi sexy, chic e alla moda dopo il parto, perché il corpo non è più lo stesso: i vestiti premaman non vanno più bene ma neanche quelli che si mettevano prima e questo fa sentire le mamme incredibilmente a disagio nella loro pelle».

Racconta la tua esperienza. Commenta.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
pollicejas 69 mesi fa

A parte il discorso dei chili che sono volati via senza che neanche me ne accorgessi, complice anche l'allattamento totale, con la prima bambina mi sentivo davvero inadeguata, avevo la sensazione di non riuscire a stare dietro a tutte le cose da fare, poi il senso di insicurezza con l'educazione, sto sbagliando, sono sbagliata io, ha qualche problema lei ... proprio dopo 15-16 mesi mi sono sentita meglio, con le briglie in mano e abbiamo deciso di avere un'altro bambino e un'altro ancora. Ora sono tre, di lavoro ce nìè tanto, è vero, ma non c'è più quella sensazione di estraneità, insomma, ho (abbiamo) ingranato. Insomma, diamoci del tempo, e consiglierei di non dare troppa importanza ai vestiti, alla moda, ma nemmeno di trascurarsi.

elena 71 mesi fa

Sono perfettamente in sintona con quanto scritto sopra; sono mamma da 8 mesi e sono in piena crisi. Non mi piaccio per niente, ho ancora la pancia.......essendo ingrassata 18 kg in gravidanza mi si sono lacerati i tessuti interni degli addominali e sembro ancora incinta. Mi vedo brutta e non posso vestirmi come vorrei per cui non mi sento per niente femminile. Sono felicissima per la mia bimba, tanto più che sono diventata mamma a 41 anni per cui mi ritengo molto fortunata e comunque lei è veramente un tesoro. Dovrei farmi bastare questo per vivere bene ma non ce la faccio proprio vorrei sentirmi bene anche con me stessa!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).