A teatro? Il biglietto è gratis

14 gennaio 2011 
<p>A teatro? Il biglietto è gratis</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Avvicinare il pubblico al teatro attraverso un piccolo incentivo economico e rilanciare così un settore in crisi: è questo l'obiettivo alla base di "Gratis a Teatro", un'iniziativa che regala biglietti in omaggio o sconti per spettacoli in versione live.

Ideatore di tutto questo è Fabrizio Caruso, esperto milanese di comunicazione, e ad aver aderito al programma sono già vari teatri italiani (per esempio il teatro Ghione di Roma, il Teatro Cristallo di Bolzano o il Piccolo Teatro di Catania) e produzioni (come la Compagnia della RanciaProduzioni Fuorivia).

Cosa bisogna fare per partecipare all'iniziativa e andare a teatro spendendo meno, o senza neanche metter mano al portafogli? Registrarsi sul form presente nel sito . Basta questo per entrare nella lista dei partecipanti e ottenere subito la possibilità di ricevere sconti continui per gli spettacoli via via proposti (teatrali, ma anche musicali o di danza). Per ottenere due biglietti gratis, invece, bisogna attendere il proprio "turno". Che arriva in base a criteri di alternanza geografica, disponibilità dei posti e anzianità d'iscrizione al sito (chi si è segnato da più tempo, guadagna la precedenza).

Il ventaglio di kermesse proposte è ampio e viene segnalato settimanalmente tramite una newsletter. Ad essere inclusa nell'offerta è la programmazione dei singoli teatri italiani che hanno aderito all'iniziativa. Qualche esempio tra gli appuntamenti più vicini? Lo show di Loretta Gocci ("S.P.A. Solo per amore") al Teatro Nuovo di Milano (18-23 gennaio), quello di Giorgio Panariello ("Panariello non esiste") al Gran Teatro Geox di Padova (21-23 gennaio) o, ancora, lo spettacolo "18 mila giorni/Il pitone", con Giuseppe Battiston, al Teatro Stabile di Torino (8-13 febbraio).

Fino a quando durerà l'iniziativa? Per adesso non c'è nessuna data di scadenza, anzi. «Noi vorremmo che questo progetto continuasse a oltranza» dichiara Caruso. «Coltiviamo il sogno ambizioso di raccogliere l'adesione di tutti i teatri italiani e di arrivare anche all'estero».

Cosa: "Gratis a Teatro"
Dove: presso tutti i teatri italiani che hanno aderito all'iniziativa
Info: www.nuoveproduzioni.it/gratis-a-teatro.htm








Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).