Festa per piccolissimi

27 gennaio 2011 
<p>Festa per piccolissimi</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Tuo figlio ha meno di tre anni? Non è una buona ragione per non festeggiare il suo compleanno: trai ispirazione dai consigli della mamma blogger Piattini Cinesi.

Compleanno in arrivo, ma di quelli mini: sulla torta  ci sono al massimo tre candele. C'è un modo per festeggiarlo? La risposta è sì, ovviamente, a patto di rispettare le proporzioni di una «taglia extrasmall». Il numero di invitati, per prima cosa, va adeguato alla situazione. Inutile invadere la casa di sconosciuti se tuo figlio è per natura riservato e odia la confusione, meglio puntare sulle facce conosciute, che siano quelle dei cuginetti o dei compagni del nido, ma senza esagerare.  Ricorda che a questa età alle feste rimangono anche i genitori, quindi dovrai moltiplicare per due, se non per tre, il numero di invitati.

Fissa un limite di due ore e fai gli inviti per le cinque, eviterai così interruzioni di sonnellini pomeridiani e inutili nervosismi. Riserva alle cibarie uno spazio apposito (un tavolo in soggiorno o in cucina) con cibi facili da afferrare e senza troppe farciture.  Pezzi di focaccia, crocchette di patate, biscotti di pasta frolla (anche al cioccolato) saranno perfetti, insieme qualche crostata e torta salata, o tramezzini, per i grandi. Da bere succhi di frutta, tè freddo deteinato e magari una cioccolata tiepida in tazze infrangibili.

Inutile a questa età pensare a giochi di squadra o pretendere che i bambini giochino tutti insieme. Meglio lasciarli liberi di organizzarsi da soli, predisponendo una serie di attività che li aiutino a rompere il ghiaccio. Per esempio puoi attaccare alle pareti con del nastro di carta dei fogli bianchi, e lasciare matite colorate o pastelli a cera a disposizione. Su un telo di plastica allestisci un atelier di scultura con un materiale ecologico come l'Happymais o lascia a portata di manine scatole di giochi da cui pescare liberamente: macchinine, animali, bambole e accessori, ma anche pezzi di Duplo e costruzioni di legno.

Poi organizza un momento speciale con un gioco musicale. Prepara un cd o un mp3 di canzoncine, e tante coppie di stickers con i personaggi dei cartoni quanti sono i bambini. Dai uno degli stickers a ogni bambino e metti gli altri in un cestino, poi fai partire la musica e lasciali ballare. Ogni volta che la musica si ferma i bambini a turno estraggono uno sticker dal cestino. Il bambino che ha il personaggio corrispondente prende lo sticker e un premio (un cioccolatino o un pupazzo).  In questo modo vincono tutti e nessuno si sente escluso. Per lo stesso motivo è meglio non dare troppa importanza ai regali del festeggiato e invece salutare gli ospiti con un piccolo ricordo, come un album da colorare, magari fai da te. Puoi trovarlo su Disegniamo.com.

Vuoi idee originali per una festa di Carnevale? L'appuntamento con il nuovo articolo di Piattini Cinesi è giovedì pomeriggio, su Style.it.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).