Spac-one: arriva l'arte che "rompe"

03 febbraio 2011 
<p>Spac-one: arriva l'arte che "rompe"</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Immagina che ti giunga voce di una nuova esposizione d'arte. Non perdi tempo. Decidi di andarci. Arrivata sul posto ti accorgi che non c'è alcun allestimento. Poi ti spiegano. Si tratta di una mostra istantanea, dove gli artisti sono proprio i visitatori. Non è uno scherzo e non sei nemmeno su Candid Camera. Si potrebbe chiamare homemade design. Una chance imperdibile per dar sfogo alla propria creatività, reinventando in chiave inedita gli oggetti della vita quotidiana. Un modo per divertirsi e stupire. E per i più fortunati, anche per vincere.

L'idea della SPAC Exibistant è di Unconventionall Gens che con questo esperimento cercherà di coinvolgere il pubblico in occasione dell'open day del nuovo Spazio Concept SPAC di via Forcella 7 a Milano (MM verde P.ta Genova). L'evento, previsto per venerdì 4 febbraio dalle 18.30, inaugura il programma 2011 di "Milano che SPAC".

Un nome che dice tutto. Il progetto si promette di "spaccare" nel senso più ampio del termine. Rompere con il passato, con le convenzioni, con la tradizione, con le regole. Per vincere la noia ed evadere dal grigiore cittadino Unconvetionall ti invita a questa serata in compagnia, tra musica, buon cibo, emozioni e arte, durante la quale sarà presentato il calendario della manifestazione.

Per partecipare al contest "Lo Spac-One" basterà portare un oggetto che rifletta il tema dello "spaccare" in una delle sue tante accezioni. Al vincitore, scelto dal pubblico, andrà una free card che gli consentirà l'accesso gratuito a tutti gli eventi di Unconventionall-SPAC 2011, con tanto di prima consumazione inclusa.

Per info e prenotazioni scrivi a info@unconventionall.com

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
ANNA 70 mesi fa

Originali! Scrivo subito per ulteriori ragguagli.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).