Report WWf: 40 anni per un mondo nuovo

17 febbraio 2011 
<p>Report WWf: 40 anni per un mondo nuovo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un mondo alimentato completamente dall'energia pulita e rinnovabile. Non è uno scenario utopico: secondo il WWF, potrebbe essere la realtà già fra una quarantina di anni. Il suo nuovissimo rapporto, "The Energy Report", preparato in due anni, "dimostra che in quattro decenni potremmo avere delle economie floride e una società del tutto alimentata da energia pulita, a basso costo e rinnovabile, e anche una qualità della vita decisamente migliore - spiega Stefano Leoni, presidente del WWF Italia -. Il rapporto è più che uno scenario: è un richiamo all'azione. Se continuiamo a dipendere dai combustibili fossili ci troveremo davanti a un futuro di paure, per il costo dell'energia, per l'incertezza dei rifornimenti e per l'impatto dei cambiamenti climatici. Possiamo creare un futuro più pulito e rinnovabile, ma dobbiamo cominciare subito".

Ma come? Secondo il WWF, senza nucleare: la fissione produrrebbe scorie pericolose che resterebbero tali per migliaia di anni, e non esisterebbe alcun posto al mondo dove potrebbero essere stoccate senza rischi.

La soluzione sarebbe invece quella di puntare sulle fonti rinnovabili e sull'efficienza energetica nelle costruzioni, nei veicoli e nell'industria: diventerebbe un ingrediente fondamentale, insieme all'elettricità prodotta da fonti rinnovabili e fornita da reti di distribuzione "intelligenti".

I benefici? " I risparmi nella produzione di energia, circa 4 miliardi di euro, bilanceranno tutti i nuovi investimenti. Potranno anche placarsi i conflitti per la sicurezza energetica e diminuire i rischi di inquinamento. Secondo l'Energy Report, le emissioni di CO2 si ridurrebbero dell'80 per cento, e ci sarebbero buone probabilità di limitare l'aumento medio della temperatura globale. Vivremo in modo diverso, ma vivremo bene: dobbiamo fornire energia a tutti senza mettere in pericolo il pianeta, e questo rapporto dimostra come fare", conclude Stefano Leoni.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).