Festa a tema: caccia al tesoro

04 marzo 2011 
<p>Festa a tema: caccia al tesoro</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Tuo figlio odia gli animatori ma vuole una festa con i giochi. «E per piacere- precisa- che non siano giochi da piccoli». Mission impossible? No, a patto di fare della missione impossibile il tema portante della festa. Il trucco sta nell'organizzare una caccia al tesoro sul tema delle spie. Comincia a creare l'atmosfera già al momento degli inviti, con cartoncini gialli decorati con l'impronta digitale del festeggiato: basta un semplice inchiostro per timbri. Poi all'arrivo degli ospiti forniscili di cappelli, lenti di ingrandimento, guanti neri, passamontagna o baffi finti e dividili in squadre. Il tesoro da scoprire saranno patatine e bevande per il buffet della festa, nascosti in una vecchia valigia sotto il letto o la torta, o entrambi. Per arrivarci, studia una serie di prove difficilissime.

La prima è Indovina il reperto. Le aspiranti spie, servendosi esclusivamente del tatto, dovranno indovinare la vera natura di alcuni strani reperti chiusi in una scatola con due sole aperture per le mani: bulbi oculari (chicchi d'uva o litchi),  orecchie (albicocche secche), denti (semi di zucca), cervello (cavolfiore bollito), scrivendo le loro conclusioni su un foglio che non faranno vedere agli avversari. Vince chi ne indovina di più. Poi sarà la volta di una gara di abilità: Attenti alla bomba. Gonfia dei palloncini neri con una pompa ad aria compressa e riempine solo uno con dei coriandoli rossi (raccomando la modica quantità del contenuto) poi disseminali sul pavimento e invita i bambini a scoppiarli con i piedi. Vince la squadra che per prima fa scoppiare il palloncino con i coriandoli. 

Prosegui con L'identikit. Prepara una serie di cartoncini con le identità da indovinare, che potranno essere personaggi dei cartoni o dei film. A turno i bambini estrarranno un cartoncino e risponderanno alle domande della squadra avversaria con un sì o con un no. Vince la squadra che indovina più identità misteriose. Non può mancare un puzzle da ricostruire, preparato semplicemente ritagliando un poster o un'immagine stampata da internet, e un messaggio cifrato o un rebus. Puoi trovarne degli esempi adatti ai bambini dagli 8 anni qui e qui.

L'esperienza insegna che i bambini saranno impegnati almeno per un paio d'ore. Se vuoi prolungare la festa o trasformarla in un pigiama party, finisci in bellezza con la visione di un film della serie Spy Kids di Robert Rodriguez, e il successo è assicurato.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).