A Bologna, un carico di libri. E non solo

25 marzo 2011 
<p>A Bologna, un carico di libri. E non solo</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Come ogni inizio primavera da 48 anni a Bologna arrivano i libri per bambini. Dal 28 al 31 marzo, infatti, negli spazi del quartiere fieristico, gli operatori del settore editoriale per ragazzi di tutto il mondo si incontrano alla Fiera del libro per ragazzi per discutere, conoscere, scambiare e acquistare titoli e idee. Sebbene la manifestazione sia rivolta rigorosamente agli addetti ai lavori, i bambini bolognesi (e non) potranno partecipare alle numerose iniziative organizzate per l'occasione.

Si comincia con le mostre. Imperdibile quest'anno, in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, quella dedicata ai Libri per ragazzi che hanno fatto l'Italia. Da Cuore a Geronimo Stilton, da Gian Burrasca a Valentina Melaverde, fino alla serie di Piccoli Brividi, uniti in una mostra (e in un libro) i grandi autori e i grandi illustratori che più hanno segnato il nostro immaginario collettivo. Alla Biblioteca d'arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale dal 30 marzo al 18 aprile.

Sullo stesso argomento, nella Piazza coperta della Biblioteca Salaborsa, fino al 15 aprile c'è la mostra di illustrazioni La spada di Domokos - il Risorgimento e l'Unità d'Italia nel fumetto e nell'illustrazione per l'infanzia.
Sempre illustrazioni, ma per i più piccoli, con Tove Jansson - Mumin e i suoi amici, piccoli troll nordici di un mondo incantato, e i disegni di Kitty Crowther, vincitrice l'anno scorso dell'Astrid Lindgren Award, che illustra le piccole creature misteriose, solo apparentemente immobili, che vivono tra fontane, portici e tetti di Bologna. In Piazza Nettuno fino al 31 marzo.

Al MAMbo, il Museo d'arte moderna di Bologna, si può giocare con i finali delle storie e i disegni dei libri per bambini grazie a laboratori organizzati appositamente per la Fiera, in cui saranno presenti gli autori dei libri. I laboratori si rivolgono a fasce di età diverse, dai 3 ai 12 anni, e sono gratuiti. Per informazioni telefonare allo 051/6496652  o consultare il calendario eventi sul sito.

Incontrare il proprio autore preferito, fargli tutte le domande che ci ronzano in testa,e magari provare a disegnare sotto la sua guida. Non è un sogno ma il progetto Bookfaces, incontri tra ragazzi e lettori alla biblioteca Salaborsa il 30 marzo 2011. Il programma completo della giornata lo trovate sul sito di liberweb.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).