La lista nozze che aiuta gli animali

28 marzo 2011 
<p>La lista nozze che aiuta gli animali</p>

E se, oltre al frullatore e alla lavatrice, nella lista nozze metteste anche un regalo per gli animali? Dall'Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente www.aidaa.net) parte l'operazione "Bomboniera: salviamo gli animali con la lista nozze".

Alcune coppie di futuri sposi, amanti degli animali, cercavano il modo per contribuire alla loro tutela in un'occasione per loro così importante. E l'Aidaa ha pensato a una raccolta fondi: nella lista nozze, la coppia di sposini dà la possibilità agli ospiti di fare una donazione (da dieci euro in su) per sostenere uno dei quattro progetti pilota pensati dall'associazione per gli amici a quattro zampe. Uno è quello per il sostegno dei gattini di Brindisi, la storica colonia gestita direttamente dai volontari Aidaa. L'altro è l'aiuto al gattile di Vigevano, di cui si occupa l'associazione Rifugio del Micio. Il terzo, l'adozione a distanza dei cavalli salvati dal macello attraverso il programma della Scuderia Unicorno di Corciano (Perugia), diretta da Catia Brozzi. L'ultimo progetto riguarda le donazioni a favore dell'associazione Il Rifugio, che raccoglie un gruppo di cani anziani in un piccolo rifugio in provincia di Pavia.

"La nostra speranza è quella di coinvolgere almeno duecento coppie di sposi - dice Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa -. Gli amici e i parenti che, per fare un regalo ai futuri coniugi, aderiranno all'iniziativa, riceveranno i conti correnti dei singoli progetti per poter effettuare donazioni dirette, e saranno automaticamente iscritti all'Aidaa. Gli sposi riceveranno una pergamena ricordo".

Per informazioni sul progetto "Bomboniera" scrivere a direttivo.aidaa@libero.it  oppure telefonare ai numeri 3926552051 o 3478883546.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).