Nasce l'Osservatorio
per proteggere gli animali selvatici

01 aprile 2011 
<p>Nasce l'Osservatorio<br />
 per proteggere gli animali selvatici</p>

I bracconieri e i cacciatori fuorilegge hanno le ore contate. O almeno, questo è l'intento con cui nasce l'Osservatorio Nazionale su Fauna e Legalità , su iniziativa delle associazioni per la tutela degli animali Enpa (), Lav (), Lipu () e Wwf Italia. Giuristi, esperti e studiosi coinvolti nel progetto dovranno controllare che siano osservate le leggi per la tutela degli animali selvatici.

«Questo organismo - dicono le associazioni promotrici - nasce come un'iniziativa di emergenza, perchè la violazione delle norme sulla tutela degli animali è diventata sistematica».

L'Osservatorio dovrà fare soprattutto in modo che siano rispettati i calendari venatori. «Questa stagione di caccia finora è stata un campionario di illegalità, e sono state ignorate le direttive comunitarie sulla conservazione degli uccelli selvatici». Ad esempio, il divieto di spari nelle fasi biologicamente più delicate della vita selvatica, cioè durante la riproduzione e la migrazione degli uccelli. «Il risultato? Un danno irreparabile al patrimonio della collettività, che non permetteremo si ripeta. Per questo, l'attenzione sarà massima».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
MIMì 68 mesi fa

basta che nessuno salvi i piccioni davanti casa mia..io li odio..

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).