Il dubbio è arte a Venezia

11 aprile 2011 
<p>Il dubbio è arte a Venezia</p>

Alessandro Manzoni diceva "meglio agitarsi nel dubbio che riposare nell'errore". Si agita per un tempo lunghissimo, dal 10 aprile fino al 31 dicembre 2012, la mostra "Elogio del dubbio" che di certezze ne propone poche tranne la presenza di venti artisti di fama internazionale e il luogo dell'esposizione, Punta della Dogana a Venezia. Le opere storiche e nuove produzioni presentate in mostra, curata da Caroline Bourgeois su incarico di François Pinault, indagano la sfera del turbamento, lo smarrimento delle certezze sull'identità, fino al rapporto tra la propria dimensione intima e quella dell'opera. Lasciate ogni certezza o voi che entrate…
Nella foto Hanging Heart, Jeff Koons. Palazzo Grassi, photo: ORCH orsenigo_chemollo

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
ALESSANDRO 69 mesi fa

PER ME IL DUBITARE E' SINOMINO DI INTELLIGENZA. INFATTI NON HANNO MAI DUBBI L'IMBECILLE ED IL DITTATORE, PER OVVII MOTIVI.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).