In barca a vela per migliorare l'Italia

26 aprile 2011 
<p>In barca a vela per migliorare l'Italia</p>

Scrittori, imprenditori, artisti e cuochi. È davvero un equipaggio d'eccezione quello della «I love Barolo e Grana Padano», la barca a vela salpata il 25 aprile dal porto di Genova alla volta di New York.

La spedizione, organizzata da Oscar Farinetti, patron di Eataly, è guidata dal velista Giovanni Soldini e ha un equipaggio di 22 «strani marinai»: a bordo, infatti, ci sono, tra gli altri, gli scrittori Alessandro Baricco, Antonio Scurati e Giorgio Faletti, l'attrice Lella Costa, il violoncellista Mario Brunello, gli imprenditori Riccardo Illy e Matteo Marzotto e il matematico Piergiorgio Odifreddi.

Ma non sono solo i marinai a essere speciali: in cambusa, infatti, lavorano gli chef Ugo Alciati, Massimo Bottura, Mario Batali e Moreno Cedroni. Nella dispensa, naturalmente, solo i migliori prodotti italiani, pubblicizzati in tutte le tappe della traversata.

Questa crociera così particolare, che prevede scali a Maiorca, Gibilterra e Madeira per arrivare a New York, è in realtà un viaggio simbolico dedicato all'Italia. Non a caso, le date di partenza (25 aprile) e di arrivo (2 giugno) corrispondono a importanti ricorrenze storiche.

Durante la traversata oceanica, inoltre, gli intellettuali e artisti dell'equipaggio lavorano a un programma in 7 punti per risollevare la situazione del Paese.

Le «7 mosse» discusse durante i 37 giorni di viaggio in mare aperto sono a dir poco ambiziose: riformare la politica, ridurre la spesa corrente, migliorare le entrate, trovare un equilibrio migliore tra esercito e diplomazia, ridisegnare l'immagine dell'Italia all'estero, progettare un piano per la giustizia e l'integrazione, l'ambiente e l'energia, semplificare il sistema legislativo e procedere verso una maggiore laicità .

Il documento finale sarà presentato al console di New York il 2 giugno, una volta arrivati negli Stati Uniti. Oltre all'equipaggio, tutti gli italiani possono contribuire alla stesura dei punti programmatici per salvare l'Italia: basta collegarsi al sito www.7mosse.it e lasciare i propri suggerimenti.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Diego 67 mesi fa

Suggerimento: voi andate a lavorare ed io vado in crociera. Cosa serve tutto ciò? Solo a fare pubblicità a chi vi sponsorizza. Ognuno ha i propri padroni. E' meglio che lasciate perdere la politica e godetevi la crociera. Senza offesa....

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).