Susanna, la prima donna a dirigere un'opera alla Scala

26 aprile 2011 
<p>Susanna, la prima donna a dirigere un'opera alla Scala</p>
PHOTO GETTY IMAGES

È una giornata epocale nella storia del Teatro alla Scala di Milano. A 233 anni dalla sua nascita, infatti, per la prima volta va in scena un'opera diretta da una donna.

Dal 26 aprile al 7 maggio, Susanna Mälkki, finlandese, dirigerà l'orchestra del teatro scaligero in «Quartett», la nuova opera di Luca Francesconi basata sulla storia delle «Relazioni pericolose» di Choderlos de Laclos.

«Quando ho ricevuto la telefonata sono rimasta senza fiato - ha raccontato la Mälkki al Corriere della Sera -. Ho chiesto al mio interlocutore di ripetere più volte ciò che mi stava dicendo. Passata la prima emozione, è cresciuto l'orgoglio per questo primato, dopo tanto tempo».

Susanna, a 42 anni, ha un curriculum davvero blasonato: ha diretto le maggiori orchestre del mondo e nel 2006 Pierre Boulez l'ha nominata direttrice musicale del suo Ensemble InterContemporain.

La sua bravura, soprattutto nel repertorio operistico contemporaneo, è universalmente riconosciuta, e certamente brillerà anche a Milano.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).