Rottame io? Ma guarda bene!

16 maggio 2011 

Gli omini del calcio balilla trasformati in appendiabiti, sedie scompagnate unite a formare una bizzarra panchina, un vecchio gas che diventa un doppio orologio. E ancora persiane come seggiole, vecchi clacson da bicicletta tramutati in candelieri, un baule d'auto rovesciato che diviene piccolo divano.

E' il riciclo secondo lo studio israeliano di design Junktion, che raccoglie oggetti abbandonati (ma non inservibili) e li reinterpreta con ironia e audace creatività. Qualsiasi rottame (junk, appunto) attragga la nostra attenzione - sostengono i junktion people - merita una seconda occhiata, e una seconda vita. Basta cambiare il (nostro) punto di vista, e il gioco è fatto.

Se questa filosofia vi piace, tenete d'occhio il sito del temporary design shop Rafsoda e preparatevi a fare un salto a Parigi il prossimo giugno.

>> GUARDA LA GALLERY

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).