Interiors (dell'anima)

 

26 maggio 2011 

(in foto, The Hole 14)

Alla Galleria Massimo Minini di Brescia (via Apollonio 68) da questo sabato fino al 17 settembre 2011 in mostra la fotografia di Paolo Novelli con Interiors, interni, prospettive inquietanti sui luoghi oscuri (terreni e non) che ci troviamo ad attraversare.

È un lavoro fotografico che potrebbe definirsi metafisico quello di Paolo Novelli. Da un lato la fisicità degli ambienti che fotografa, dall'altra la spiritualità intensa dei suoi scatti in bianco e nero.

Le protagoniste delle opere sono le gallerie del lago d'Iseo, gallerie che lui fotografa all'interno, dall'interno, quasi al buio, con un cavalletto e un intervallo di scatto che dura dagli 8 ai 16 secondi (non utilizzando il flash ha dovuto calcolare ed aspettare il tempo necessario per far passare abbastanza luce dal diaframma della macchina fotografica). Non vediamo però l'inizio o la fine dei tunnel, ma solo muri di cemento, crepe, la potenza della roccia.

Si intuisce dolore negli scatti, ci sono stati incidenti, in quelle gallerie dalle curve strette, a filo d'acqua, dove non si vede mai nè entrata nè uscita.

E allora il suo lavoro - le stampe sono eseguite dallo stesso Novelli con la collaborazione di un artigiano, una cura attentissima alla qualità della fotografia - diventa metafora della vita, dell'inconscio, delle pieghe dell'anima dove ci si ritrova a pensare senza riferimenti.

Una personale che chiude la trilogia di Novelli, preceduta da "Grigio notte", sulla nebbia e sulla notte, e prima ancora da "Vita brevis, Ars longa", lavoro sulla morte (e non solo).

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Sergio 66 mesi fa

Lavoro di grande fascino estetico e di grande ricerca tecnica, sembrano dei quadri informali; inoltre li ha realizzati tutti con la sola pellicola senza flash! Degna conclusione della sua splendida trilogia (vedi le prime due parti "Vita brevis Ars longa e "Grigio Notte"); bellissimo anche il libro della mostra con il saggio di Carlo Arturo Quintavalle; Novelli è uno da tenere sott'occhio, avere una personale da Massimo Minini a 35 anni di età è rarissimo, quasi impossibile. Congratulazioni.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).