L'amore con gli dèi

24 giugno 2011 
<p>L'amore con gli dèi</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ecco: la storia di Clooney e della Canalis è finita. Facile dire: te l'avevo detto!
Non ci avevamo creduto, no! ma ora ci resta un po' l'amaro in bocca per aver fatto tutte, dalla prima all'ultima, i corvi sul campo seminato. Perché, soprattutto, quel che seccava parecchio è il sospetto che Elisabetta l'avesse rubato proprio a noi, George.
In fondo, se lei ce l'aveva fatta, voleva dire che, con un po' di impegno, l'autoabbronzante e il tacco dodici, anche noi avremmo avuto la nostra chance.
In un mondo in cui gli dèi non sono più nei paraggi, ci restano George, Brad e qualcun altro per credere nell'esistenza del soprannaturale.

Ora la fine di questa storia fra divino e umano, fra un dio e una velina... ci ricorda che dopo tutto in realtà non abbiamo mai avuto una possibilità .

Quando Jennifer è stata lasciata da Brad per Angelina, per intenderci, un po' ci abbiamo goduto, ma poi si è insinuato fastidioso il pensiero che quindi la verità vera è questa: le divinità si accoppiano solo tra di loro e noi donne normali veniamo lasciate fuori, nonostante il tacco, l'abbronzatura perfetta e il rouge noir di Chanel sulle unghie.
È la legge del desiderio! ...

In realtà quando gli dèi se ne andavano in giro per il mondo, le cose non andavano proprio così.
Dotati di un corpo splendido, del potere e della possibilità di offrire alle proprie partner il dono più grande di tutti: l'immortalità, non esercitavano però nessun fascino sulle donne mortali... nemmeno una piccola aritmia, un frullio nella pancia... niente!

E dire che gli dèi, tutti, avevano una vera e propria passione per noi ragazze normali. E loro? Invece di mostrare gratitudine, di fare come Kate, Jennifer ed Elisabetta... e contemplare con occhio umido e adorante la divinità... scappavano, fuggivano... se la davano letteralmente a gambe.

Apollo, come si sa, è il dio più bello di tutti: il suo corpo profumava di fiori e di mare, i suoi capelli erano onde perfette sulle spalle... diventare l'amante di Apollo aveva un sacco di privilegi, a cominciare dai magnifici regali, eppure... Eppure, il povero dio era costretto a corteggiare le donne che amava, a inseguirle nei boschi, lungo le rive dei fiumi, a snidarle all'interno dei palazzi, dei templi... insomma, una vita di seduttore tutta in salita. Per poi rimanere, letteralmente, a bocca asciutta.
La giovane Coronide, bellissima principessa, un po' avventata e forse un po' superba, dopo aver fatto l'amore con Apollo (o prima come sussurrano i maligni) e aver concepito con lui il dio della medicina, Asclepio, si fidanza con un signor nessuno, tal Ischi, e lo preferisce al dio... Ci fosse stata allora la prova del DNA, magari Asclepio si ritrovava anche senza carica.

Quando Apollo si innamora della figlia di Priamo re di Troia, Cassandra, le promette in dono la profezia per avere una notte d'amore con lei... solo una poverino!! E Cassandra che fa? Prima acconsente per avere il regalo promesso, e poi rifiuta sesso e fidanzamento. Incredibile!

Viene da chiedersi se le donne del mito greco non fossero più sagge di noi... Se non avessero capito che tutto questo agitarsi per gli dèi e per la loro accecante bellezza è un gesto di puro autolesionismo... di superbia inutile. Meglio il vicino della porta accanto, il collega di scrivania, il padrone del cane carino ai giardini. Gli dèi, una volta accalappiati, sono, infatti, ad altissimo mantenimento: Elisabetta, è il tuo turno per trovarti un mortale qualsiasi e per tornare ad essere una di noi.

>> MITOLOGICAMANTE, L'ARCHIVIO

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 66 mesi fa

Io lui ce lo vedo con un lui più giovane...vediamo...Leonardo Di Caprio?? Di tutti e due in fondo si mormora che...O no?

frappa 66 mesi fa

mah.. certo lui e' moolto piu' famoso di lei, pero' insomma non lo paragonerei certo a un dio.. e' bello, interessante, pieno di talento, ma alla fine e' un distinto signore, un monogamo seriale, un restless dude che non si accasa mai perche' in giro c'e' sempre e comunque di meglio.. e comunque fateci caso, i suoi dates sono sempre stelline, modelle, attrici di serie b, way less famous.. un motivo ci sara', se non punta mai a stelle di piu' alto calibro.. vuol dire che non sa soddisfarle! diciamocelo uno cosi' e' buono solo per una storia a termine, che ha tantissimi vantaggi, ma come marito... elisabetta non e' un'attrice holliwoodiana ma e' simpatica, fresca, intelligente, ha un corpo da sballo. trovera' presto qualcuno che possa/voglia soddisfare i suoi desideri di nozze e famiglia. se e' intelligente come sembra non fara' confronti tra clooney e il nuovo partner ma ricordera' sempre questa storia speciale, destinata a finire, ma che sicuramente le ha dato molti momenti felici.

Giovanna 66 mesi fa

che noia che pizza che scontatezza che orrore

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).