Musei aperti, anche a Ferragosto

12 agosto 2011 
<p>Musei aperti, anche a Ferragosto</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Musei aperti anche a ferragosto: lo ha stabilito il ministero dei Beni Culturali, annunciando l'apertura straordinaria di ben 325 luoghi d'arte (l'elenco completo sul sito del ministero dei beni culturali), molti dei quali si arricchiranno di eventi collaterali quali concerti, mostre tematiche e percorsi guidati.

Fra i musei aperti malgrado la festa cada di lunedì, giorno di chiusura per turno di entrambi, anche gli Uffizi (8.15-18.50) e la Galleria dell'Accademia (8.15-13.50) di Firenze, mentre la Reggia di Venaria a Torino resterà aperta per l'intero fine settimana, lunedì 15 agosto compreso.

«Si tratta di un'opportunità per fare un Ferragosto davvero speciale, alla riscoperta della ricchezza culturale del nostro paese - si legge nella nota del ministero - e un'occasione per tutti i cittadini e i turisti stranieri di riscoprire, visitare e conoscere, anche d'estate, le bellezze artistiche, architettoniche e paesaggistiche del grande patrimonio culturale».

E se l'arte vuole la sua parte anche a ferragosto, gli italiani continuano comunque a sognare la vacanza: stando infatti all'inchiesta di Telefono Blu, saranno 36 milioni i connazionali in vacanza in questi giorni (1 milione in meno dello scorso anno), favoriti anche dalle condizioni meteo, che prevedono sole e caldo per l'intero weekend lungo.

E proprio con il ponte di ferragosto si concludono le partenze per l'esodo estivo del 2011 e, dopo il "bollino nero" dello scorso fine settimana, le previsioni di Autostrade per l'Italia parlano di "bollino rosso", visto che le continue partenze dei giorni scorsi hanno scaglionato il traffico, distribuendolo su un arco di almeno tre settimane (contrariamente a quanto avveniva in passato).

Insomma, a detta degli esperti, le lunghe ore di coda in autostrada per raggiungere i luoghi di villeggiatura sembrano oramai diventate solo un lontano ricordo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 64 mesi fa

La maggior parte degli italiani sono ad abbronzarsi e a farsi i ritocchini. Invece sarebbe meglio che cominciassero a pensare al loro cervello e alla loro Cultura. Bene Musei aperti. Ovvio...per i turisti dall'estero innanzitutto.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).