Cultura a spasso (e musicisti a casa tua)

14 settembre 2011 
<p>Cultura a spasso (e musicisti a casa tua)</p>

Musica, arte, teatro e poesia: sono queste le forme espressive al centro di "Festival Transart", la manifestazione itinerante che ha appena preso il via in Alto Adige.

Obiettivo della kermesse - giunta alla sua undicesima edizione e in programma fino al 1 ottobre - quello di mettere in luce i vari volti della sperimentazione artistica contemporanea e di farlo attraverso la scelta di location insolite, come aree industriali dismesse, chiese o aziende private. Ma non solo: quest'anno, possono fare da palcoscenico all'arte contemporanea, e in particolare alla musica, persino le abitazioni dei singoli spettatori. Infatti a Bolzano, grazie all'idea "Rent a musician" è possibile "affittare" per la serata del 29 settembre un ensemble, da ospitare a casa propria. (Per prenotare un concerto privato, contattare gli uffici del Transart al numero 0471/673070)

Fra gli ospiti di questa 11° edizione del "Festival Transart": Matthew Herbert, Laurie Anderson, Boris Filanowsky, Alarm Will Sound, William Kentridige e Handspring Puppet.

 
Per maggiori info sul "Festival Transart":
http://www.transart.it/

Per conoscere il calendario degli eventi:
http://www.transart.it/programma/programma/it-136-2751.aspx

Nell'immagine: Phace Ensemble (gli artisti legati all'iniziativa "Rent a Musician").Foto di Oliver Topf

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).