Rifiuti in cerca d'autore

17 settembre 2011 
<p>Rifiuti in cerca d'autore</p>

I rifiuti? Non solo possono diventare una nuova materia prima, ma addirittura i protagonisti di vere e proprie opere d'arte: agli oggetti che non si usano più e agli scarti che finiscono nella spazzatura è dedicato il concorso internazionale di pittura e design "Rifiuti in cerca d'autore", alla terza edizione.

Sono in gara 150 opere, ispirate al tema "Acquapura": ognuna affronta la questione complessa dell'acqua, e nasce per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente e della salute e al risparmio energetico che si ottiene riciclando i rifiuti.

Sabato 17 settembre comincia il tour del premio, che farà tappa in molte località d'Italia per presentare al pubblico le creazioni dei concorrenti. L'appuntamento è alle 18,30, nel complesso monumentale di Santa Sofia a Palermo, dove saranno anche proclamati i vincitori del concorso.

«La qualità dei lavori è molto alta - commentano gli organizzatori Olga Marciano e Giuseppe Gorga -. Il tema "Acquapura" è stato scelto per concentrare l'attenzione sulla salvaguardia dell'acqua, quella di mare, dei laghi, dei fiumi, ma anche di quella piovana. E la risposta che abbiamo ricevuto dagli artisti è stata davvero notevole».

Oltre ai premi di pittura e di design, c'è anche quello di narrativa. E c'è anche un riconoscimento speciale per la migliore opera realizzata con i Raee, i rifiuti da apparecchiature elettriche e elettroniche, le pile e gli accumulatori. Lo promuove Ecolight, il consorzio che si occupa della gestione di questo tipo di scarti, e che cura anche il Museo del Riciclo, un portale web che raccoglie opere fatte con i rifiuti.

La mostra del concorso resterà allestita, sempre a Santa Sofia, fino a domenica 25 settembre. Negli stessi giorni, al piano superiore del complesso, si potranno visitare anche le personali di Rosita Maisto e Maria Battista, vincitrici, con Alessia Ziccardi, dell'ultima edizione del premio on line di "Rifiuti in cerca d'autore".
L'ingresso è libero.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Andy 63 mesi fa

ci vado subito!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).