È una sedia o una cartellina?

30 settembre 2011 
<p>È una sedia o una cartellina?</p>

Scommettiamo che qualcuno è già riuscito a riporre 77 sedie in meno di un metro? Ce l'hanno fatta Douwe Jacobs e Tom Shouten, i designer olandesi (fondatori di Flux Furniture ) che hanno creato la Flux Chair.

È un foglio sottile di polipropilene, che grazie a un abile gioco di curvature diventa una sedia. Quando è ripiegata su se stessa è maneggevole e compatta: si trasforma in una cartelletta spessa un centimetro e mezzo, completa di maniglia.

La si può trasportare facilmente, e si riapre con pochi movimenti, per tornare stabile e solida: può sostenere fino a 160 chili.

Funziona bene anche fuori casa: è l'ideale per un pic nic, perché anche se piove, non si rovina.

La Flux Chair è anche amica dell'ambiente: è realizzata con un unico materiale e con un unico componente, e non deve essere disassemblata. In questo modo, il processo di riciclo si semplifica e si velocizza, facendo risparmiare tempo e denaro.

Presentata al Salone del Mobile 2011 è distribuita in esclusiva in Italia da Phorma: la si può trovare in otto colori diversi, e costa 129 euro.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).