Modernariato e antichità a Parma

30 settembre 2011 
<p>Modernariato e antichità a Parma</p>

Antiquariato, modernariato e collezionismo: sono questi i tre filoni espositivi che caratterizzano Mercanteinfiera, la mostra internazionale che tiene banco a Parma due volte all'anno (in autunno e in primavera). L'appuntamento per questa nuova edizione, la trentesima, è dal primo al 9 ottobre al Quartiere Fieristico.

L'occasione è perfetta per ammirare pezzi di epoche e stili diversi, osservare le tendenze del mercato e scoprire nuove filiere collezionistiche. Sono quindi chiamati a raccolta professionisti del settore, designer e architetti, ma anche persone stuzzicate dall'idea di acquistare qualcosa di unico, raro o curioso.

Da segnalare, all'interno di questa trentesima edizione del Mercanteinfiera, la presenza di "Riusa", una sezione dedicata al recupero di materiali edili e di arredo adatti per restaurare dimore e giardini. E dare vita a una riqualifica di edifici del tutto ecologica. Sono in programma inoltre due servizi di expertise - uno incentrato su mobili, dipinti e oggetti d'epoca in generale e un altro dedicato agli orologi - e mostra collaterale: "Pubblicità ad arte - Giuseppe Bacci - percorsi grafici italiani dal dopo guerra al boom economico".

Cosa: mostra internazionale "Mercanteinfiera"
Quando: da sabato 1 a domenica 9 ottobre
Dove: Parma, Quartiere Fieristico
Via delle Esposizioni 393/A (Padiglioni: 2 -3 -4- 5)
Per maggiori info:
www.fiereparma.it
www.mercanteinfiera.it

(Nell'immagine di questa pagina, una foto della sezione "Riusa")

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).