"Compra verde": il forum
degli acquisti sostenibili

06 ottobre 2011 
<p>"Compra verde":&nbsp;il forum<br />
 degli acquisti sostenibili</p>

Il primo passo per difendere l'ambiente: fare in modo che anche la nostra vita quotidiana sia "sostenibile". Non è nemmeno così difficile, perché chi fornisce beni e servizi è sempre più attento all'impatto ambientale.

Qualche esempio? Ce ne sono tanti, ma una rassegna dei virtuosi sarà alla Fiera di Cremona il 6 e il 7 ottobre, per il "CompraVerde-BuyGreen", il Forum Internazionale degli Acquisti Verdi. È la quinta edizione della mostra-convegno dedicata a politiche, progetti, beni e servizi di Green Procurement pubblico e privato.

La "green economy" è sempre più al centro della politica ambientale europea e nazionale: "CompraVerde-BuyGreen" vuole diffonderne la cultura e essere un luogo di scambio delle buone prassi, per favorire la produzione e il commercio dei prodotti "verdi". Anche perché l'Unione Europea ha fissato, come obiettivo, la trasformazione del 50 per cento delle spese in "acquisti con criteri ecologici".

Nella due giorni ci saranno convegni, seminari di approfondimento e workshop, in cui le più importanti realtà italiane e europee potranno confrontarsi con gli addetti ai lavori e non solo. Si parlerà delle direttive europee, degli acquisti verdi per il clima, dei trasporti, dell'edilizia e dell'elettronica a basso impatto ambientale. Ma anche del cibo biologico, equo e a emissione zero, della riduzione dei rifiuti e del riciclo.

Sono anche in programma ventuno incontri formativi per sapere come si può scegliere "green" e per conoscere da vicino esperienze e progetti per uno stile di vita più responsabile, dalla "a" (se ne parlerà nel seminario "Arredi per ufficio") alla "zeta" (l'incontro "Zero emissioni").

"CompraVerde-BuyGreen" è aperto dalle 9 alle 17,30 e l'ingresso è gratuito. Per il programma completo e per registrarsi on line, www.forumcompraverde.it.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).