La casa di Barbie si tinge di green

19 ottobre 2011 
<p>La casa di Barbie si tinge di green</p>

Si colora di "verde" la casa della bambola più famosa al mondo. Mattel ha deciso di cavalcare l'onda ecologica e insieme con l'Aia (l'Istituto americano di architettura) ha indetto nei mesi scorsi un concorso internazionale per rifare il look alla Dream House. Ad aggiudicarsi la competizione il progetto a firma di Ting Li e Maja Paklar, due giovani studentesse della School of Design dell'Università di Harvard.

La eco-Dream House è una villa da 450 mq su quattro piani (formato bambola naturalmente) immaginata sulla spiaggia di Malibu con vista panoramica sull'Oceano Pacifico. È a base di materiali naturali, a partire dal bamboo utilizzato per i pavimenti. Piante e pannelli fotovoltaici "rivestono" il tetto-terrazza: il roof garden fa da strato isolante al tetto e mantiene il microclima interno mentre i pannelli solari producono l'energia per luci ed elettrodomestici.

Un sistema di ombreggiamento computerizzato "scherma" dal sole le grandi vetrate durante le ore più calde della giornata. Grande attenzione anche al risparmio idrico: l'acqua dell'impianto di irrigazione che serve per innaffiare le piante viene "riciclata" negli scarichi dei wc. Completamente bandite le auto: la Barbie "ecologica" viaggia solo in Vespa, color rosa naturalmente.

Mattel per il momento non ha annunciato piani per la messa in produzione della eco-Dream House, ma le fan di Barbie - tantissime quelle che hanno votato i progetti pubblicati sul sito dell'Aia - si augurano che il progetto sulla carta si trasformi presto in realtà.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).