Il giardino in una stanza

25 ottobre 2011 
<p>Il giardino in una stanza</p>

Si chiama Pure la stanza bio progettata da Massimo Flaborea (di Presotto Contract) che, tra il letto e la sala da bagno, vanta una vera e propria serra bioclimatica. L'idea, accompagnata dalla filosofia "local" d'inserire soltanto la vegetazione presente sul territorio in cui è collocato l'hotel, diventa realtà.

L'estremo e l'interno, quindi, tornano a parlarsi grazie a questo giardino privato dove riprendere fiato e rigenerarsi restando comodamente seduti sul letto della propria stanza d'albergo. Dopo i giardini pensili, gli orti sui tetti e sulle terrazze, la serra in camera, Pure è l'ultima frontiera del green metropolitano!

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).