Suq, a Genova c'è il festival dei popoli

09 giugno 2010 
<p>Suq, a Genova c'è il festival dei popoli</p>

Non poteva esserci una cornice migliore del capoluogo ligure per i 15 giorni della Festa delle Culture che, dall'11 al 24 giugno, coniugherà teatro, danza, musica, mercato e, naturalmente, le cucine di tutto il mondo.

E' la 12esima volta dal 1999 che Genova, città multietnica per eccellenza, allestisce un vero e proprio mercato mediterraneo e interculturale. Molteplici iniziative, tutte a ingresso libero, allieteranno i pomeriggi e le serate dei visitatori. In particolare, il noto Chef Kumalé, al secolo Vittorio Castellani, animerà una cucina "diffusa" e aperta in cui sperimentare e assaggiare piatti esotici, conditi dai racconti e dagli interventi di ospiti d'eccezione.

Inoltre, per tutta la durata della festa, sarà possibile visitare la mostra fotografica Coffee Roots: viaggio alle radici del caffé, ospitata nelle logge di Palazzo San Giorgio, per viaggiare a ritroso nello spazio e nel tempo e conoscere meglio una bevanda per noi comune, ma legata alle tradizioni millenarie di paesi come Etiopia, Turchia, Yemen, Egitto, Siria, Libano, Giordania, Tunisia, Senegal e Indonesia.

E' veramente una ghiotta occasione per diventare "viaggiatori" nel senso meno ordinario del termine, cioè senza allontanarsi da casa ma venendo a contatto con le identità culturali di popoli che troppo spesso conosciamo solo per clichè.

Per conoscere più da vicino paesi e culture lontane, intraprendi un viaggio tra i loro sapori!

(foto di Sabrina Losso)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).