Al ristorante non solo per diletto

20 novembre 2010 
<p>Al ristorante non solo per diletto</p>

Dal 20 novembre, nelle principali città italiane, sarà possibile sedersi a tavola consapevoli che non sarà una cena come le altre.

Nel giorno dell'anniversario della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia, COOPI, una delle più attive ong italiane, lancia una simpatica proposta che coinvolge decine di ristoranti da nord a sud dello stivale.

E così, fino alla fine dell'anno, nei locali che aderiscono A Tavola per Bene, sarà possibile inserire nella propria scelta un "piatto solidale" (piatto COOPI), concorrendo al sostegno a distanza di bimbi in difficoltà in paesi come Etiopia, Repubblica Centrafricana, Uganda, Senegal, Sierra Leone, Haiti e Perù.

Con la maggiorazione di un solo euro si potrà contribuire ai progetti a favore dell'infanzia disagiata e la cena avrà sicuramente un diverso sapore.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Francesca 72 mesi fa

Sicuramente è una buona idea questa!!! per non andare in un ristorante a caso nel marasma natalizio!!! Uniamo l'utile al dilettevole!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).