Natale solidale

23 dicembre 2010 
<p>Natale solidale</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Festeggiamo il Natale in compagnia, non solo di parenti e amici, ma anche di "altri" più lontani da noi che per un giorno potremo sentire più vicini. Basta poco, una spesa mirata a prodotti solidali e ci doneremo tutti un Natale più bello!

Il commercio equo e solidale è un modo diverso di intendere la relazione tra chi produce e chi consuma, restituendo ai primi anche dignità umana, oltre che un più giusto compenso per il lavoro svolto. Sono tante le associazioni che commercializzano prodotti equo-solidali che non sono semplici beni di consumo ma possiedono anche un valore etico e la varietà è tale che ci permetterà di "condire" tutto il pranzo di Natale!

Inizia con un trittico di antipasti, nello stesso piatto disponi dei vol au vent con besciamella ai funghi con funghi secchi biologici provenienti direttamente dall'Ecuador e servili con un flan di parmigiano, insaporito dalla pregiata noce moscata del distretto di Kandy, nello Sri Lanka, infine una insalata di carciofi con le foglie di origano provenienti dal lontano Paraguay.

Per il primo prepara dei ravioli di ricotta e miele con ragout bianco e finocchietto selvatico, con miele ai fiori d'arancio del Messico e volendo, a segure, un tortino di riso con zafferano in pistilli proveniente dalla provincia di Tarroudant a sud ovest del Marocco.

Per il secondo opterrei per un tacchino arrosto alle arance con cannella dello Sri lanka o quella del Madagascar da servire con patate duchesse, ottime con una macinata di pepe nero.

Termina in dolcezza: pandoro, panettone e torroni (al cioccolato, classico con miele albumi e mandorle oppure croccanti) se non vuoi realizzarli tu, ne puoi trovare molti nelle botteghe del commercio equo e solidale (Commercio Alternativo, Altro Mercato, Libero Mondo), ti consiglio di servirli con creme allo zabaione o al cioccolato.

Dopo una cena così ci vuole un buon caffè con praline di cioccolato, chiaramente!

Non dimenticare i vini, e per questi rimani in Italia, sceglili nella Cantina di Libera che riqualifica le terre confiscate alla malavita organizzata.

Tantissimi auguri a tutti!

 

Ecco alcuni dei siti che commercializzano prodotti equo e solidali:

>> Altromercato

>> Libera Terra

>> Commercio alternativo

>> Liberomondo

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
erika 74 mesi fa

La solidarietà per il tacchino, come sempre, è un optional...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).