Il risotto d'autore

27 gennaio 2011 
<p>Il risotto d'autore</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Per la fine di gennaio, si moltiplicano le iniziative meneghine relative alla cucina d'autore e quella di Un risotto per Milano ha anche il sapore di un gesto di bontà. Gli 8 euro richiesti per un piatto di risotto "firmato" andranno, infatti, a favore della sezione lombarda di Anlaids, associazione che promuove ricerche e iniziative sull'AIDS.

Dal 29 al 31 gennaio, in parziale sovrapposizione con il Congresso Italiano della Cucina d'Autore, 15 chef di grido offriranno, in diversi locali cittadini, la  loro interpretazione del piatto tipico milanese. L'obiettivo è di distribuire almeno 3.000 piatti del gustoso cereale a coloro i quali, oltre a compiere una buona azione, volessero visitare alcuni dei più tipici angoli della ristorazione cittadina. Fedeli inoltre al detto che il riso "nasce nell'acqua ma muore nel vino"  gli organizzatori hanno deciso di estendere la partecipazione anche a Winelove, l'iniziativa dedicata al vino di qualità ma a prezzi accessibili, in programma al Milano Convention Centre in via Gattamelata 5, dal 29 al 31 gennaio.

Per prenotare il proprio risotto è a disposizione un numero verde 800.825.144 oppure in prevendita dal 25 gennaio presso URBAN CENTER MILANO, galleria Vittorio Emanuele 11/12 dalle 8 alle 18 (il 29 dalle 11 alle 20).

 

>> SCOPRI COME PREPARARE UN BUON RISOTTO ALLA MILANESE!

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).