Cena da brivido

03 gennaio 2011 
<p>Cena da brivido</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Non sarà la nostra classica Befana ad indirizzare il menu, ma è un altrettanto misterioso e forse più inquietante  personaggio della mitologia orientale e ha più di uno spunto interessante per dedicarle una serata di inizio gennaio.

Crea l'atmosfera con qualche raffigurazione della strega Baba Jaga (magari i sottopiatti), un po' di soprammobili e… vestiti a tono!

Spiega che la strega in questione vola all'interno di un mortaio, guidandosi con un pestello e proponi un antipasto a base avocado, naturalmente guarnito con un pesto di pistacchio e i pirozski della tradizione russa.

Baba Jaga cancella i sentieri dei boschi usando una scopa d'argento e vive su una casa che si regge su zampe di gallina… ingrediente indispensabile per dei classici cappelletti in brodo (la gallina, non necessariamente la zampa!).

Nella tradizione Baba Jaga è spesso confusa o identificata con una strega dispettosa che vive in una casa di pan di zenzero. Usa questa spezia abbinata al pollo.

A lei sono anche collegati i tre Cavalieri, bianco, che rappresenta il giorno, il Cavaliere rosso, che rappresenta il sole e il Cavaliere nero, che rappresenta la notte. Richiama i primi due con un contorno colorato, broccolo bianco al sugo rosso ed il terzo con l'immancabile carbone dolce che la nostrana Befana mette sempre nelle calze!

Mi raccomando, non dimenticare di distribuire ai tuoi ospiti tante caramelle per trasformare una serata da brivido in una serata dolcissima!

Buona Befana!

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).