Pranzo post influenza

31 gennaio 2011 
<p>Pranzo post influenza</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

E' di scottante - nel senso del febbrone - attualità, toccherà a migliaia di italiani passare qualche giorno a letto, sotto coperte e piumini, a sorseggiare brodini e ingoiare purè. Per molti un'ottima scusa per saltare qualche giorno dietro ai banchi o per evitare le "litanie" del capoufficio, per tutti qualche consiglio per recuperare in fretta (ma non troppo) forze e salute.

Appena torna l'appetito (sempre che l'abbiate perso) orientatevi su cibi ad elevata digeribilità, non dimenticando gusto e sapore!

Ecco un antipasto che unisce le nobili proteine "marine" e le vitamine della frutta, code di scampi all'avocado e agrumi.

Un piatto a base di carboidrati per reintegrare energia, come i bucatini saporiti alla campagnola, oppure il pittoresco risotto in zucca con proprietà antiossidanti.

Importanti anche le proteine, per una dieta completa, sia di mare, filetti di cernia alle erbe, semplici e gustosi, oppure di terra, petto di pollo ai carciofi, fonti di oligoelementi.

Come contorni una scarica di vitamina A con le carote glassate carote glassatecipolle gratinate al forno, ricche di iodio.

Infine non può certo mancare la frutta, mele col cappotto o macedonia con i datteri.

Dolci complessi e alcolici sono rimandati a data da destinarsi.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).