Un brindisi tricolore

04 febbraio 2011 
<p>Un brindisi tricolore</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Venti vini bianchi e venti vini rossi, da altrettanti vitigni autoctoni, sono stati selezionati per rappresentare le Regioni italiane e costituiscono le bottiglie commemorative del 150° anniversario della Repubblica Italiana.

I bianchi derivano dalla vendemmia del 2009 e non sono stati lavorati in legno, mentre le uve per i rossi possono essere state vendemmiate dal 2005 al 2009 ed aver subito anche dei passaggi in legno.

Il progetto, realizzato da Veronafiere-Vinitaly e finalizzato a rappresentare il nostro paese all'estero, era già stato presentato lo scorso ottobre a Washinghton, in una conferenza stampa (e wine tasting) con sei dei più grandi produttori che hanno fatto la storia del nostro vino nel mondo: Zonin, Antinori, Pio Cesare, Banfi, Santa Margherita e Masi.

Dopo il giusto periodo di affinamento, le preziose bottiglie saranno consegnate al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per essere poi distribuite a rappresentanti di paesi stranieri, per rafforzare la nostra identità nazionale e al contempo valorizzare, a livello internazionale, le eccellenze italiane.

>> SCOPRI LA NOSTRA CANTINA!

 

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).