Firenze, tutti i gusti di Taste

10 marzo 2011 
<p>Firenze, tutti i gusti di Taste</p>

Ci sono le degustazioni di tè pregiati ai fiori e quelle di birre aromatiche, la scuola di pesto e la cena dedicata al Pomodorino Vesuvio: sono tantissime le news gastronomiche di Taste, la kermesse «golosa», dedicata all'alta gastronomia, anche quest'anno al via alla Stazione Leopolda di Firenze, e dintorni, dal 12 al 14 marzo.

Si va da "I grandi vecchi del vino", tavola rotonda con produttori ed enologi che hanno fatto la storia del vino italiano, a "Taste-ring", gara di pesto doc, alla sfida culinaria "Vivi la buona pasta", in collaborazione con la scuola culinaria Cordon Bleau. Da scoprire anche i produttori di eccellenze gastronomiche, dalla pasta trafilata in oro ai caffé più preziosi. Tanti i gadget e gli strumenti per haute cousine infine, esposti durante la kermesse: porcellane, pentole hi-tech e piccoli oggetti del desiderio per chi ama il mondo dell'eno-gastronomia.

L'evento è accompagnato da "Fuori di Taste" fuori salone, con eventi sparsi per tutta la città, che vede decine di espositori e produttori eccellenti ,dall'Harry's Bar di Firenze che presenta prodotti della storica Fattoria del Palagiaccio eleborati dallo chef Stefano Lepore al Birrificio artigianale di San Quirico che accompagna la degustazione della celebre chianina a birre rare e aromatiche, alle degustazioni di té ai fiori di campo ed erbe dell'orto accompagnati da assaggi di torte al cioccolato e dragees artigianali.

Da non perdere anche "Pescato da Taste", con Daniele Pescatore, chef emergente del panorama fiorentino che presenta specialità a base di mare accompagnate dalla pasta artigianale e bollicine d'autore.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).