L'alcol in pentola

14 luglio 2011 
<p>L'alcol in pentola</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Vuoi organizzare una cena ad elevato tenore alcolico, cominciando dai piatti? Le idee non mancano, preoccupati però che vi siano anche sufficienti posti letto per ospitare gi invitati!

Stappa uno dei più antichi distillati d'uva conosciuti, il brandy, per aromatizzare gli antipasti, cocktail di scampi prima e insalata di pollo servita in noce di cocco, a seguire.

Il famoso distillato di canna da zucchero per "condire" un primo piatto un po' elaborato ma di sicuro effetto, ravioli di pesce in giallo.

Dai cereali deriva invece il whisky, sempre al centro di "competizioni" tra Scozia e Irlanda. Gusto secco, ottimo per impreziosire un filetto al pepe verde o delle suntuose mazzancolle al whisky con contorno di radicchio pazzo.

Per i dolci, torna in Italia, con la nostra "stravecchia", ottenuta dalle vinacce, per preparare un pan di spagna farcito di fichi e panna e se vuoi stupire i tuoi convitati cimentati in un sorbetto d'alta scuola, pere, pirus, rosmarino e gelatina di pirus di Sergio Dondol.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).