La spesa solidale che aiuta
l'infanzia in Bangladesh

05 luglio 2011 
<p>La spesa solidale che aiuta<br />
 l'infanzia in Bangladesh</p>

Per tutta l'estate facendo la spesa si sostiene la malnutrizione infantile in Bangladesh con il Programma Alimentare Mondiale e Unilever.

Nei punti vendita Billa, fino al 12 luglio, Penny Market, dal 14 a l 20 luglio e nei supermercati e ipermercati Conad ad agosto, basterà acquistare due confezioni di un prodotto Unilever e si donerà un pasto alle mense scolastiche delle aree più povere del Bangladesh.

«Tutti per uno - per proteggere i bambini dalla fame» è un progetto attraverso il quale Unilever si impegna a donare al Programma Alimentare Mondiale circa 8 milioni di pasti scolastici ai bambini delle aree più povere del continente indiano.

Non sarà difficile riconoscere quali prodotti scegliere perché moltissimi marchi che normalmente usiamo tutti i giorni nelle nostre case appartengono a questa azienda: dal Cornetto alla maionese Calvè, dal dentifricio Mentadent a Svelto, il detersivo per piatti, solo per citare i più famosi.

Da tempo impegnata a fianco del programma alimentare mondiale, Unilever è attiva anche nel sociale e attraverso il recente «Piano per il vivere sostenibile» sta cercando di ottenere il miglioramento delle condizioni di vita di un miliardo di persone nel mondo entro il 2020.

Inoltre, negli ultimi due anni, ha donato quasi 200.000 euro e un milione di pasti scolastici proprio al www.wfp.org/it e sta sostenendo la realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite: estirpare la povertà estrema e la fame e garantire istruzione primaria per tutti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).