Un viaggio itinerante con il pesce della Sicilia

12 agosto 2011 
<p>Un viaggio itinerante con il pesce della Sicilia</p>

Quest'estate un piccolo villaggio itinerante a tema gastronomico sta girando per l'Italia e l'Europa, facendo conoscere le qualità del gusto e i benefici del pesce siciliano.

Lo scopo dell'iniziativa è quello di valorizzare le specie del mare della Sicilia, il cui sfruttamento permette di diminuire la pressione sugli shock ittici delle specie in difficoltà, in quanto il recupero delle tecniche tradizionali di pesca di questo prodotto limitano l'impatto ambientale della cattura dei pesci.

Il cosiddetto pesce azzurro: acciughe, ricciola, sardine, pesce spada, sgombro, tonno e palamita, solo per citare i più famosi, ha grandi virtù benefiche e ottimo rapporto qualità prezzo e per questo è stato promosso nel "Sicilian Fish on the Road", il villaggio alla cui realizzazione hanno preso parte esperti, ricercatori e nutrizionisti.

All'interno della struttura, aperta al pubblico dalle 11.00 alle 22.00, sarà possibile assistere a seminari, incontri, iniziative gratuite, lezioni di cucina e degustazioni di pietanze preparate per l'occasione dal famoso chef siciliano Natale Giunta, il cui ristorante a Termini Imerese, in provincia di Palermo, propone quasi esclusivamente specialità a base di pesce.

Dopo aver toccato le città di Copenaghen e Vienna nel mese di luglio, il viaggio dei prodotti ittici si fermerà ad agosto, per riprendere con la città di Parma dall'8 al 10 settembre.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).