Scegliere l'olio è come
scegliere il vino: ecco perché

26 agosto 2011 
<p>Scegliere l'olio è come<br />
 scegliere il vino: ecco perché</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Quanto siete disposti a pagare un litro di olio extravergine di oliva? Settanta su dieci sarebbero pronti a spendere anche più di otto euro. Almeno secondo l'indagine "Medoliva consumer test", seguita dall'Istituto di biometeorologia (Ibimet) del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Un campione di 542 volontari, composto soprattutto da uomini, di tre fasce di età (dai 26 ai 35, dai 36 ai 45 e dai 46 ai 55 anni), provenienti da Toscana (il 70 per cento), Lazio, Marche, Puglia, Trentino, Spagna e Croazia, ha svelato molto sui gusti e sulle abitudini in fatto di olio.

Piacciono molto i prodotti che hanno un sapore fruttato piuttosto intenso, che sono abbastanza amari e "piccanti" e che hanno un leggero retrogusto di pomodoro e erba, in particolare.

«Secondo la ricerca - ha detto Andrea Di Vecchia dell'Ibimet-Cnr - il 63% degli intervistati usa più di un litro di olio extravergine alla settimana, per condire i piatti preparati in famiglia. Alcuni lo autoproducono, e il 33,9% lo acquista direttamente dal produttore. La maggioranza dei volontari fa uso di due o più tipi di extravergini, e nella metà dei casi è disposto a spendere anche più di 10 euro al litro. Solo 31 su 100 lo comprano al supermercato o nei negozi dove costa meno».

Ma ci sono due tipi di consumatori: 42,6 su cento sono i "non consapevoli", che apprezzano ugualmente tutti gli oli, indipendentemente dalla qualità e dalle caratteristiche sensoriali. Poi ci sono i "consapevoli", il 57,4%, che sono capaci di cogliere le differenze e che, quando devono valutare l'olio, tengono conto soprattutto della qualità e delle particolari caratteristiche del territorio.

Tutto sommato, quindi, i consumatori ne sanno abbastanza. Segno che, come dice Di Vecchia, si sta diffondendo una diversa "cultura dell'olio", e si sta espandendo il mercato di quello di alta qualità.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).