La vendimmia in tavola

22 settembre 2011 
<p>La vendimmia in tavola</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Settembre e l'uva formano un connubio indissolubile, le colline ricche di filari si trasformano, colori e profumi le rendono affascinanti e le operazioni di vendemmia cominciano ad agitare la campagna.

Onora questo dono della terra non solo per il prodotto che ci dona ma anche per il piacere di gustare i succosi acini. Invita quindi gli amici ad una cena ricca di grappoli!

Spiedini di salmone all'uva e roquefort con pepe rosso e gli acini potrebbero essere di uva di Canicattì o Baresana.

Tagliatelle alle zucchine, con uva passa e scamorza, i cui acini derivano dalla varietà Sultanina, senza semi,  da quella di Corinto o di Malaga.

Per il coniglio all'uva, scegli una varietà scura come la Cardinal o la Conegliano ed una a bacca bianca come il Pizzutello Bianco o la Regina.

Cipolline uvetta e pinoli, come contorno.

Per dessert prepara una dolcissima crostata di uva, magari con uva Zibibbo o Moscato.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Brielucchi 63 mesi fa

Gnam! mi avete fatto venire una gran fameee!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).